Di giorno le sfilate, di sera i party E la festa continua

Che la festa cominci. Torna la moda e Milano si rifà trucco e parrucco. Di giorno le sfilate, di sera party e cocktail a suon di musica rock e dj set, ma anche molti appuntamenti ad alto tasso culturale. In attesa di incontrare Laetitia Casta, che, dopo i red carpet di Venezia domenica (dalle 19) sarà da Dolce & Gabbana a fare gli onori di casa per l'opening della nuova boutique di corso Venezia, Milano è già pronta per far festa.
Oltre mille persone sono attese al super party di venerdì per l'inaugurazione del nuovo store Just Cavalli in Galleria del Toro, che per l'occasione sarà riallestita con arredi a tema animalier. Sarà il party più cool della settimana, complice Radio Deejay, la «regia» di La Pina e Diego e tante sorprese, dall'esibizione live del re del rap milanese Marracash, al dj set di Solange Knowles, splendida dj nonché sorella di Beyoncè.
Ma la festa inizia subito stasera con Nina Zilli, che si esibisce dal vivo in corso Como 5 per Elena Mirò. Per il lancio del nuovo brand For Me Elena Mirò, la nota griffe pensata per le curvy racconta le collezioni in quattro video realizzati da registi internazionali emergenti, fra i quali gli italiani Luca Finotti e Vincenzo Schioppa, e presenta le nuove modelle «in forma» selezionate a luglio.
Il tango anima il grande evento targato Argentina di stasera a Palazzo Isimbardi, con le sfilate di sei designer argentini e con ospiti vip come Maxi Lopez e molti nomi blasonati della nobiltà meneghina.
Party ad alto tasso di celeb anche per la designer di borse Elena Ghisellini, che festeggia stasera il suo primo temporary store milanese da Verger in via Varese con la super top model transgender Lea T, lanciata da Riccardo Tisci (è atteso anche lui), per il lancio di borse e clutch made in Italy ispirate a Cat Woman (con tanto di mascherine in pelle nera da slegare e indossare). E mentre Ballantyne oggi trasforma il quartier generale di Corso Italia in un giardino fiorito inglese festeggia con un green party e molti vip, Hogan fa festa alla Casa degli Atellana di Corso Magenta per il debutto della capsule collection disegnata dalla stylist Katie Grand che debutta come stilista. Molti nomi della moda come Donatella Versace sono attesi da 10 Corso Como per il vernissage di «When Wool is in Fashion», mostra che racconta l'evoluzione della lana nella moda attraverso le foto artistiche tratte dagli archivi di Vogue.
Musica live e tanti ospiti come Cristina Parodi, Mara Maionchi, Fiammetta Cicogna e Boateng a Casa Dondup, dove giovedì suonano i Folks. Un altro passaggio a Palazzo Reale è d'obbligo, venerdì, per la serata dedicata a Picasso, e per rendere omaggio la grande Anna Piaggi scomparsa lo scorso agosto a 81 anni, ci saranno tutti: da Angela Missoni a Manolo Blahnic. Mentre Furla, sempre più attiva nell'arte con la sua fondazione e venerdì nello showroom-galleria di via S. Andrea presenta la Light Installation di Mario Airò, fonte ispiratrice della nuova collezione. Attesi Elio Fiorucci, il regista Luca Guadagnino e lo chef Davide Oldani. Parterre di vip anche per l'opening del primo monomarca di Agent Provocateur in via Verri, che venerdì ospita Fabio Novembre, Victoria Cabello e il regista Tim Pope. Spirito rock da Maria Grazia Severi, dove sabato Asia Argento sarà l'ospite d'onore. Mentre il rock diventa punk, anzi «Pompadour» punk con il party di Philipp Plein al teatro Alcione di piazza Vetra, dove sabato sera sfila per la prima volta in Italia Lea T. Molti effetti speciali animano la notte «romance» de la Perla a Palazzo Clerici, dove venerdì si presenta la nuova collezione disegnata da Gaultier, con mini sfilate e manichini rotanti, il tutto con la colonna sonora di Dorian, dj del Plastic e menù bio. Cristiana Capotondi e Valeria Solarino saranno ospiti di Luca Caprai, patron di Cruciani, che sabato apre la sua terrazza per una mostra super privata del fotografo Giovanni Gastel che ha immortalato gli ormai famosissimi bracciali all'uncinetto. Atmosfere jazz raffinate saranno protagoniste del dopo sfilata della designer cinese Uma Wang, sabato alla Rotonda della Besana, con concerto del pianista Jazz Umberto Petrin e della cantante Carola Caruso. E domenica sera tocca ad Armani che, con la mostra evento di via Bergognone, chiude la maratona mondana.