Giovane donna picchiata e rapinata mentre rincasa

Brutta avventura per una ragazza di 27 anni aggredita nei pressi di casa mentre stava rientrando, picchiata e rapinata della borsa. Cadendo la giovane ha picchiato la testa contro un gradino e ora è trattenuta in osservazione, a scopo precauzionale, al Policlinico. La vittima Irene V. l’altra sera verso mezzanotte stava camminando lungo corso Lodi quando, all’altezza del civico 99, ha subito la brutale aggressione: una persona, ma la ragazza non è riuscita a essere molto precisa non avendo visto chi l’ha assalita, è sopraggiunta alle sue spalle e l’ha immediatamente colpita con un pugno al volto. Irene V. è caduta a terra e ha picchiato violentemente il capo rimanendo stordita. Il balordo ne ha approfittato per sfilarle la borsa con dentro i soliti effetti personali, chiavi, cellulare e 40 euro. La vittima è stata subito soccorsa dal personale medico del 118 e da una volante. La ragazza, ancora vigile, non è riuscita però a fornire indicazioni utili per identificare il suo aggressore.