Giovane ladruncolo scala un edificio ma cade da 7 metri

Con ogni probabilità ha cercato di penetrare in un cantiere per rubare utensili e materiali in rame, ma la copertura in materiale plastica dell’edificio scalato ha ceduto e l’uomo, quasi sicuramente un clandestino, è morto dopo un volo di sette metri. Il cadavere, con una grossa ferita alla testa, è stato scoperto ieri mattina verso le 8.30 in via Ampolla 9 dagli operai che l’hanno trovato in cortile, sotto il tetto che presentava una vistosa rottura. E in un punto che corrispondeva al percorso che avrebbe dovuto fare un ipotetico ladro per scalare la recinzione ed entrare nel cantiere. La polizia ha frugato nelle sue tasche ma non ha trovato documenti o altre indicazioni utili per risalire all’identità della vittima. Di sicuro si sa che è di razza bianca, corporatura robusta e relativamente giovane.