Giovane meccanico muore schiacciato

Morto schiacciato dalla gru che stava riparando. Protagonista dell’ennesima tragedia sul lavoro, Luca Capaldi, meccanico 20enne di Atina. Ieri mattina, nell’officina di Sora dove lavorava, Luca stava lavorando a una gru sistemata su un camion quando, d’improvviso, il mezzo si è spostato schiacciando il giovane meccanico. Inutile l’intervento dell’eliambulanza e dei medici che niente hanno potuto contro le gravi lesioni subite dal ragazzo. La gru è stata sequestrata e sono in corso le indagini per accertare le responsabilità di questo nuovo infortunio mortale sul lavoro.