Giovane trevigiano suicida si getta sotto la metrò

È un ragazzo italiano, residente a Treviso, di appena 25 anni quello che, intorno alle 16.50 di ieri, si è ucciso buttandosi sotto il treno alla fermata di Famagosta, sulla linea 2 (la verde) mentre il convoglio stava andando in direzione Abbiategrasso. Secondo la ricostruzione della polizia, infatti, il giovane correva sui binari verso il treno che stava sopraggiungendo: il macchinista non ha fatto in tempo a frenare e l’ha investito. La salma è già stata trasportata all’obitorio, a disposizione degli inquirenti. Per ovviare all’interruzione delle corse della metropolitana verso Abbiategrasso, Atm ha organizzato un servizio sostitutivo di autobus. La regolare circolazione dei treni è ripresa soltanto alle 20.04.