Giovane ucciso in un prato a colpi di pistola

Giallo in provincia di Lecco. Il cadavere di un giovane dall'apparente età di 25-30 anni, non ancora identificato, è stato trovato ieri mattina in una zona di campagna di Paderno d'Adda. Una vera esecuzione. La vittima è stata colpita da numerosi colpi di pistola, una semiautomatica. Il ritrovamento di tracce di sangue, e a quanto pare di bossoli nei pressi del luogo del rinvenimento del cadavere, tenderebbe ad avvalorare l'ipotesi in base alla quale, contrariamente a quanto si riteneva in un primo momento, l'omicidio sarebbe avvenuto proprio lì, ovvero nella zona di campagna di via Liviere, non lontano da un cascinale, vicino al corso del fiume Adda, a poche centinaia di metri dal confine tra le province di Bergamo e Milano. L'esame della salma è stato affidato all'anatomopatoplogo dell'ospedale di Lecco, dottor Paolo Tricomi, che eseguirà l’autopsia, mentre le indagini sono affidate al sostituto procuratore di turno, Paolo Del Grosso.
Secondo gli investigatori il cadavere potrebbe essere quello di un giovane residente a Milano.