Giovani da tutto il mondo a passo di danza

Grande successo ieri sera al Teatro Manzoni per il Gala che ha concluso la seconda edizione del Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani, organizzato dalla Principessa Dancing School di Milano, in memoria della fondatrice.
Alla presenza del presidente Silvio Berlusconi e della figlia Marina, con la partecipazione di Cristina Chiabotto che ha condotto la serata, si sono esibiti i finalisti dopo un percorso che ha visto la partecipazione di oltre 800 danzatori dai 12 ai 24 anni, provenienti da ogni parte del mondo, che hanno saputo interpretare al meglio lo spirito, la passione e l’impegno della signora «Etta» per la danza in ogni sua forma. I partecipanti, superata la prima fase di selezione attraverso video, hanno partecipato alle semifinali del concorso, che si sono tenute Rimini alla fine di aprile, per approdare alla finale di ieri. Tutti i concorrenti sono stati seguiti da prestigiosi giurati, che si sono alternati in commissione, a garanzia di un punto di vista il più variegato e obiettivo possibile. Quest’anno la giuria era composta da Sabrina Beretta, Rossella Brescia, Roberto Fascilla, Mabel Almeida, Marco Ghelfi, Antonio Gnecchi Ruscone, Patrizia Manieri, Robert North, Frederic Olivieri, Anna Maria Prina, Alberto Testa, Maurizio Vanadia, Francesco Ventriglia e Bruno Vescovo.
L'entusiasmo che ha accompagnato il Premio, con l’elevatissimo numero di richieste, ha consentito di attribuire cospicui premi in denaro, per un valore complessivo superiore ai 50mila euro, oltre a borse di studio legate ai premi speciali e prestigiosi corsi di perfezionamento, ai quali si è aggiunto il Premio Speciale Silvio Berlusconi, pari a 20mila euro, riservato al gruppo con la migliore qualità performativa.
Nel 2011, Mab ha inoltre investito sulla formazione dei talenti del balletto con due corsi di perfezionamento, in collaborazione con GisellaZilembo_EventiDanza (Italia), Antonio Desiderio Management (Italia), Em Producciones (Uruguay), Vancouver City Dance Theater (Canada), Carolina Ballet Theater (Usa), Festival di Santander (Spagna), i cui allievi sono stati selezionati in tutta Italia dal direttore artistico Roberto Fascilla. Le selezioni per la prossima edizione si terranno il prossimo luglio. L'evento ha confermato inoltre ttenzione al sociale con un progetto di solidarietà promosso in collaborazione con Soleterre per l'ospedale pediatrico di Kiev.