GIOVANNI FALZONE

Nato ad Agrigento, è milanese di adozione da un decennio. Fa le prime esperienze di trombettista nella banda di Aragona; a 17 anni si iscrive al conservatorio di Palermo dove brucia le tappe diplomandosi in quattro anni. A Milano, poi, fa collezione di diplomi presso la scuola di jazz del Conservatorio in arrangiamento, analisi tecnico formale e improvvisazione. Diventa prima tromba di varie orchestre classiche e suona con direttori famosi come Sinopoli, Abbado, Giulini, Chailly, Gergiev, quindi opta esclusivamente per il jazz. La tecnica perfetta e le capacità espressiva gli consentono partecipazioni ai festival più importanti.