Il gioviale mafioso Vin Diesel diventa avvocato di se stesso

La famiglia, per un mafioso, è importante: mai muoversi di testa propria. Qualche volta, però, conviene far da sé. Soprattutto se ti ritrovi al centro del più lungo processo della storia Usa, insieme ad altri 19 imputati, con 76 capi d'accusa sul tavolo e il fiato di quattro procuratori sul collo. Tra i quali, il moderno Robespierre Sean Kierney (lo spigoloso Linus Roache, perfetto da detestare), deciso a far trionfar giustizia. Si salvi chi può, dunque: ma il gioviale mafioso Jackie Di Norscio - un imprevedibile Vin Diesel, per capigliatura e bravura - si salva da solo. Senza avvocato, armato solo della sua lingua e di un implacabile senso dell'umorismo, il boss di seconda categoria si dimostrerà un pirotecnico principe del foro. Fantasia? Macchè: il vero Di Norscio morì poco prima della fine delle riprese, ma pare gradisse il progetto, visto che il regista Sidney Lumet - autore di questo divertente Prova a incastrarmi - è ancora tra noi, e nessun sicario lo ha freddato. Il dvd offre audio italiano e inglese (Dolby Digital 5.1) e sottotitoli in italiano per non udenti. Nel menu extra, un backstage, ben 8 interviste (sottotitolate) a cast, regista e al produttore T.J. Mancini, note sul cast e due trailer.

PROVA A INCASTRARMI - Medusa - Euro 22