Giro 2011, platea per 350 milioni di spettatori

La prossima corsa rosa sarà venduta dalla Rai in tutti i continenti

«I risultati sono impressionanti: sono più di 165 i Paesi coinvolti per un totale che supera i 350 milioni di spettatori unici, in 5 continenti grazie alla collaborazione e alle sinergie con 30 broadcasters di tutto il mondo, sono più di 10.000 le ore di programmazione». Carlo Nardello, amministratore delegato di Rai Trade, presenta così i numeri televisivi del Giro d'Italia 2011. La corsa rosa che celebrerà i 150 anni dell'Unità d'Italia avrà un'audience internazionale di tutto rispetto.
Rai Trade, che distribuisce i diritti tv del Giro nel mondo intero, ha già siglato accordi con le più importanti emittenti internazionali: «Il Giro d'Italia nel mondo attira l'interesse di oltre 350 milioni di spettatori unici in tutto il mondo -dice Nardello da Catania dove è in corso Expobit -: dal 1998 ad oggi c'è stata una significativa espansione della distribuzione internazionale delle immagini e degli highlights del Giro d'Italia e, insieme con Rai International, riusciamo a coprire ormai l'intero pianeta: abbiamo coinvolto nell'operazione di distribuzione del segnale tv i maggiori broadcaster del mondo».