Giro d'Italia: crono Pesaro e Urbino I pronostici di Paolo Bettini: video

Dopo la giornata di pausa di ieri la decima tappa del Giro si snoda nelle Marche con la cronometro individuale: 39,4 chilometri che si concludono con tratti ondulati non impegnativi ma insidiosi. Si riparte dalla maglia rosa Visconti. Il campione olimpico: <strong><a href="/video.pic1?ID=giro_crono.flv" target="_blank">&quot;Gli specialisti possono guadagnare due minuti&quot;</a></strong>

Dopo la giornata di pausa di ieri (in cui sono stati effettuati controlli antidoping su 40 ciclisti), riparte il Giro d’Italia. La decima tappa propone la prima cronometro individuale: 39,4 chilometri attraverso le Marche con partenza da Pesaro e arrivo ad Urbino, direttamente nel centro storico. Un percorso piano e agevole nella prima metà che però si conclude con tratti ondulati non impegnativi ma insidiosi, che rivelerà i primi candidati alla vittoria finale. Si riparte dalla maglia rosa Visconti che prevede favorita l’Astana (che in un comunicato ha fatto sapere che Contador ha riportato una microfrattura al gomito sinistro per la caduta nell’ottava tappa, ma oggi sarà regolarmente in gara): "I suoi corridori faranno una grande tappa, Leipheimer soprattutto. Ma sono convinto di poter difendere la posizione di leader di classifica ancora a lungo".
Giro d’Italia, 10ª tappa diretta Rai3 ore 15.15