Giro (Forza Italia): «Linea da chiudere immediatamente»

«I romani hanno il sacrosanto diritto di sapere tutto quello che è accaduto»

«La metro A va chiusa subito perché non è né ammissibile né pensabile una metropolitana fai-da-te con la procedura del rosso permissivo, pratica abituale assolutamente inconcepibile e rischiosa, da bandire subito». Lo dichiara in un comunicato il coordinatore regionale di Forza Italia Francesco Giro.
«È vergognoso il dilettantismo delle autorità preposte a fare luce su un episodio gravissimo - continua Giro -. I romani hanno il sacrosanto diritto di sapere tutto quello che è accaduto. Quello esibito anche dagli amministratori della città e dal governo è una dimostrazione di assoluto dilettantismo con il ministro Bianchi che in Parlamento non sa cosa dire e parla di un guasto imprecisato agli impianti di linea per il blocco automatico e la trasmissione di informazioni di sicurezza ai treni. Versione subita smentita dalla notizia secondo la quale il treno è passato col rosso dopo l’ok della sala di controllo che invitava il macchinista ad avanzare vista, una procedura che scopriamo essere abituale per snellire il traffico intenso».