Giro di vite sugli ambulanti in centro

Individuazione di aree di pregio della città storica dove sarà limitato o addirittura eliminato il commercio ambulante; adeguamento al «banco tipo» per uniformare le bancarelle; censimento per stabilire se i 2300 venditori ambulanti hanno i titoli per arrivare a un’eventuale ricollocazione entro il 2008. E infine task force per contrastare i casi di abusivismo. Sono alcuni provvedimenti decisi ieri dalla giunta comunale. In centro storico si cercherà di liberare dal commercio ambulante alcune aree di pregio, come Fontana di Trevi, piazza di Spagna, Colosseo, Pantheon.