Giro di vite Ue contro l'evasione fiscale: creata una commssione ad hoc

Il Parlamento europeo ha nominato oggi i 45 membri della nuova commissione creata contro i crimini finanziari come frode ed evasione fiscale

L'Unione Europea fa un altro passo in direzione dell'inasprimento della lotta ai crimini finanziari, con particolare riferimento all'evasione fiscale da parte delle multinazionali.

Il Parlamento europeo ha approvato oggi la lista dei 45 che formeranno la commissione creata ad hoc per combattere queste pratiche, di cui faranno parte anche gli italiani Mario Borghezio (Lega Nord), Roberto Gualtieri (Pd) e Massimiliano Salini (Fi). La commissione vigilerà contro reati come frode ed evasione fiscale, con attenzione particolare per i movimenti illeciti dei colossi aziendali. I 45 lavoreranno nel solco di quanto già fatto dalle istituzioni comunitarie per i casi Panama Papers e Paradise Papers.

L'eurodeputato azzurro Salini spiega che il contrasto a questo genere di crimini è una "priorità assoluta" dell'Unione: "Ovunque i risultati delle elezioni nazionali indicano che i cittadini chiedono un’Europa diversa, più attenta ai problemi reali delle persone - spiega - Finché ci saranno Stati membri dove i piccoli imprenditori rischiano di chiudere perché costretti a pagare fino al 60-70% di tasse mentre i colossi di internet prosperano grazie ad aliquote inaccettabili, in alcuni casi addirittura inferiori allo 0,1%, il virus del populismo anti sistema e anti europeo troverà terreno fertile in cui crescere e diffondersi".

I lavori della commissione sono aggiornati al prossimo 22 marzo, quando i membri eletti oggi sceglieranno al proprio interno un presidente, almeno due vicepresidente e un relatore. In carica un anno, la neonata commissione presenterà il proprio lavoro alla Commissione e al Consiglio dell'Ue fra 12 mesi.

Commenti

paco51

Mer, 14/03/2018 - 18:13

ma se fanno la guerra solo allo scontrino del gelato! i piccoli lavoratori e artigiani crepano per gli adempimenti e le tasse, convien smettere di lavorare e prendere il reddito di cittadinanza, stare seduti al tavolino del bar con due cellulari come le risorse e fare un caxxo! E ognuno impari a ripararsi il cesso suo altrimenti affoga nella ....

mareblu

Mer, 14/03/2018 - 18:23

ADESSO MANCA SOLO CHE L'europa ISTITUISCA IN italia LA GHIGLIOTTINA, E LAVORI FORZATI A PANE E POCA ACQUA!!!!! MA ANDATE A PRENDERLO NEL CUXLO TUTTI QUANTI VOI E LA TORRE DI BABELE APPOSITAMENTE ISTITUITA DAL PEGGIO DELLA SOCIETA'.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 14/03/2018 - 18:26

hai c'è qualcosa che non torna la ue, e tutte le false congreghe antinazionali e sganciate dalla democrazia popolare, non possono fare a meno dei soldi dei loro finanziatori, che in cambio chiedono più libertà fiscale, gatta ci cova...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 14/03/2018 - 18:36

Cane non mangia cane, e in NEuropa ci sono TANTI CANI CHE MANGIANO.

guido.blarzino

Mer, 14/03/2018 - 19:17

Il reddito di cittadinanza così generico non stimolerà l'assunzione ma, al contrario, agevolerà il nero. Chi va a controllare milioni di persone ??? In più al sud, quando la Polizia va ad arrestare qualche delinquente viene spesso bloccata la macchina da interi quartieri soggiogati in quelle condizioni. In primis è un problema di governo e del ministero degli interni: i candidati ministri 5* non danno fiducia al riguardo

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 14/03/2018 - 19:37

Se è come la commissione delle banche, campa cavallo. Chi la presiede? Ancora Casini?

puntopresa10

Mer, 14/03/2018 - 20:09

Solo una grande fuffa. Non ci crede nessuno.

cecco61

Mer, 14/03/2018 - 20:21

Solo altri soldi sprecati visto che ancora troppi Paesi europei applicano tassazioni agevolate per attirare investitori stranieri (leggasi Olanda, Lussemburgo e compagnia bella). Finché non ci sarà l'armonizzazione delle aliquote fiscali europee tutto il castello è solo una colossale presa in giro.

ILpiciul

Mer, 14/03/2018 - 20:22

In proposito, consiglio vivamente di guardare un video dell'ex eurodeputato Godfrey Bloom. Moooolto istruttivo per chi vuole capire che le volpi vogliono fare la guardia al pollaio.

Idrissecondo

Mer, 14/03/2018 - 20:48

Pensate quanto costerà questa commissione e che risultati potrà produrre. Ogni volta che si riunisce serviranno decine d'interpreti (chi parla spagnolo, chi italiano, chi slovacco o polacco, chi francese o tedesco ecc. ecc. ecc.). Poi dovranno essere prodotti in varie lingue documenti e verbali. Intanto viaggi in aereo dei commissari per raggiungere il luogo di riunione, alberghi, ristoranti, taxi, birra e caffè. Per cosa? Ah, si, l'evasione fiscale. Namo bbene

moichiodi

Mer, 14/03/2018 - 21:16

Questa commissione è veramemente precisa per essere presieduta da Berlusconi.

mcm3

Gio, 15/03/2018 - 06:38

Sicuramente in FI siete tutti entusiasti di questo,

jenab

Gio, 15/03/2018 - 08:09

uno di FI nella commissione anti evasione, mi sembra ridicolo, è il classico lupo che fà la guardia alle pecore