In gita nel Parco del Beigua per il concerto di primavera

Due anni fa al Parco di Portofino, l’anno scorso alle Cinque Terre, e quest’anno al Parco regionale del Beigua: si rinnova domenica, alle 11 e 30, in Località Prau Liseu di Arenzano, la felice tradizione inaugurata e portata avanti con convinzione dal Club Alpino Italiano Regione Liguria in collaborazione con gli enti che gestiscono le aree naturalistiche protette del territorio ligure. Il «Terzo concerto di primavera nel parco», che avrà come scenario la Foresta demaniale regionale Lerone, vedrà l'esecuzione di brani di musica classica eseguiti dall'orchestra diretta, come nelle passate occasioni, dal Maestro Michele Trenti. «Il pubblico - spiega Gianpiero Zunino, presidente del Cai Regione Liguria - potrà accedere liberamente al sito del concerto attraverso una serie di facili itinerari escursionistici suggeriti dall’organizzazione. Una volta raggiunta la località Prau Liseu, a quota 593 metri, si potrà assistere gratuitamente al concerto». In particolare, i percorsi consigliati sono:
1)Arenzano-Prau Liseu (40 minuti, dislivello 260 metri - Partendo dalla stazione di Arenzano, si segue il segnavia Fie-due bolli rossi). Percorso alternativo: stazione Arenzano-Curlo (45 minuti, dislivello 260 metri - Dalla Stazione al Santuario del Bambin di Praga, poi lungo la strada che sale alla torre dei Saraceni, si sale fino a raggiungere la Sexia dove parte il sentiero per il Curlo). Curlo-Prau Liseu (50 minuti, dislivello 311 metri - Arrivati all'area pic nic si continua sulla strada asfaltata che, sulla destra, sale e si segue il segnavia-due bolli rossi). Curlo (282m) si può raggiungere in auto, ma c'è il rischio di non trovare posteggio. Ritorno: Prau Liseu-Curlo-Arenzano (1 ora e 30 minuti, seguendo il segnavia-due bolli rossi).
2)Traversata Voltri-Prau Liseu-Arenzano (3 ore e 30 minuti, dislivello 870 metri - Partendo dal capolinea Amt linea 1 si segue il segnavia X rosso che raggiunge Crevari, da qui fino a Campenave, poi per il sentiero fino alle pendici del Pennone, poi si svalica fino all'ex casa del Dazio, al passo Tardia, quindi in discesa al passo della Gava, dove si prende il segnavia-due bolli rossi o la strada sterrata che conduce a Prau Liseu). Ritorno: Prau Liseu-Curlo-Arenzano (1 ora e 30 minuti).
3)Passo Faiallo-Monte Reixa-passo Gava-Prau Liseu (2 ore e 15 minuti, 122 metri di dislivello). Ritorno: Prau Liseu-Passo Faiallo (2 ore,463 metri di dislivello).
Info: Cai Regione Liguria (telefono 346.6350548; e.mail presidente.gr@cailiguria.it), oppure Ente Parco del Beigua (telefono 010.8590300; e.mail info@parcobeigua.it).