Il giudice non patteggia col tifoso violento

Il giudice monocratico di Bologna Arnaldo Rubichi ha rigettato la richiesta di patteggiamento per C.P., bolognese 50enne arrestato (in virtù del dl Amato) per aver lanciato un pezzo di seggiolino in campo al Dall'Ara durante l incontro Bologna-Piacenza. Il pm e la difesa del «tifoso» avevano raggiunto un accordo per un patteggiamento a 7 mesi con sospensione condizionale della pena. Ma il giudice aveva risposto di no perché il fatto grave non presuppone la sospensione condizionale della pena, e perché la gravità del fatto imponeva di iniziare il calcolo della pena da una misura più alta. La difesa, così, si ha rinnovato la richiesta di patteggiamento per una pena di 10 mesi e 20 giorni presentandola al procuratore capo Enrico Di Nicola che l’ha controfirmata.