Il giudice può lucidare gli specchi

Spett.le dott. Lussana ci sono titoli di studio, il medico, per esempio, che chi lo consegue non lo abbandonerà più: lo sarà per tutta la vita. Lo stesso dicasi per chi professa una fede - il sacerdozio - che è e sarà sempre inamovibile: una veste che non potà mai togliersi.
Ma così come ci sono titoli che non puoi «perdere» ce ne dovrebbero essere altri che, d’ufficio, se non li onori dovrebbero esser tolti.
Ovviamente stiamo parlando del dott. Martellino per le stizzose affermazioni rilasciate circa la data della condanna del Genoa scritta giorni prima che la Commissione d’Appello Federale si riunisse per decidere la sorte dei Rossoblù.
Si può tollerare un comportamento del genere? Potrà sempre lavorare alla Caf: naturalmente con altre mansioni: dar da bere alle piante, pulire le stanze e, soprattutto quegli specchi sui quali ha cercato di arrampicarsi con scarso successo.
Distinti saluti.