Giudice si rifiuta di applicare la legge Pecorella

Il giudice Piera Panico del tribunale di Sanremo ha rigettato ieri mattina l'istanza della difesa di applicare la legge Pecorella, che stabilisce la non appellabilitĂ  da parte del pm delle sentenze assolutorie. Il magistrato ha motivato la sua decisione sostenendo che la sentenza della Corte d' Appello di Genova, che aveva accolto a suo tempo l' appello del pm, aveva riportato il processo al rito ordinario. Il processo vede imputati due medici dell'Asl 1 imperiese coinvolti nella morte di Sara Sossa, deceduta nel settembre del 2000 per le conseguenze di un'intossicazione alimentare.