«Il Giudice» sulle note di De André

Cosa vuol dire avere un Ultras Tito in Procura
te lo rivelan gli occhi e le battute della gente
e la curiosità di una ragazza irriverente
che si avvicina
solo per un suo dubbio impertinente,
vuole saper se è vero ciò che si dice intorno al magistrato
che sia assai tifoso di una squadra da ciclista
tra le toghe blucerchiate la più in vista.
Passano gli anni e i giorni e se li segui i campionati,
è triste vedere i cugini
retrocessi e poi ripescati,
cambia la dirigenza e nella Nord torna il tamburo
tanto che il derby che in "A" qui si profila di sicuro,
caro giudice mio, qui bisogna fargli il c…
Fu nelle notti insonni, vegliate al lume (a petrolio) del Garrone
che preparai le intercettazioni con un altro procuratore,
per origliare le telefonate che dagli spogliatoi e dalle gradinate
portano diritti i grifoni nelle aule del Tribunale
giudice finalmente, arbitro a Genova del bene e del male!
Così la mia Procura non dispensò più buonumore
ai rossoblu che alla sbarra mi dicevan Vostro Onore
e nell'affidarli a Carraro fu un piacere del tutto mio
prima di esultare nell'ora dell'addio
perché dalla serie C non li salva neanche DIO!



Gli ac«C»identi del Grifone

Risorgerai mio «Genoa»
Grifone spelacchiato
ridotto a pelle ed ossa,
dai colpi che ti han dato
difenditi coi denti,
se in «C» ti han condannato
pregando gli ac«C»identi
a chi ti ci ha mandato
\