Giudice trasferito. E il ds tornò libero

«Quel bastardo del gip sarà trasferito il 20 agosto. Te lo garantisco». Questa la promessa che il deputato calabrese dell’Udeur, Ennio Morrone - compagno di partito del Guardasigilli Mastella -, avrebbe fatto in carcere al capogruppo dei Ds alla Regione Calabria, Franco Pacenza, in cella dal 15 al 29 agosto scorso con l’accusa di concussione. Lo rivela L’Espresso in edicola oggi, che riporta uno stralcio dell’intercettazione di un colloquio avvenuto lo scorso 18 agosto. Due giorni dopo il gip viene effettivamente trasferito.