Giudizio positivo di Confedilizia

«Un provvedimento di grande respiro, che non mancherà di esercitare nel Paese effetti di riguardo». Così si è espresso a proposito del decreto-legge anticrisi approvato ieri dal governo, il presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, che ha sottolineato poi «la portata rivoluzionaria del silenzio assenso introdotto a proposito delle proposte di gruppi di cittadini organizzati per la realizzazione di opere di interesse locale». «Il vero federalismo - ha continuato Sforza Fogliani - è anche questo e la Confedilizia lo aveva ripetutamente portato avanti nelle audizioni parlamentari». La Confedilizia in Parlamento ha manifestato la «ferma convinzione» che gli «sprechi si possano ridurre procedendo anzitutto ad un taglio dei tributi».