Giuliani Candidato con i comunisti greci

Giuliano Giuliani, il padre di Carlo Giuliani, il giovane morto durante il G8 del 2001 a Genova, è tra i candidati del partito di sinistra Syriza alle elezioni europee di giugno in Grecia. Lo ha annunciato il leader del partito, Alexis Tsipras, sottolineando che si tratta di «un combattente del movimento sindacale e del movimento contro la globalizzazione neoliberale». La storia della famiglia Giuliani si unisce a quella della Grecia anche perché nel 1970 Maria Angeloni, zia di Carlo, morì dilaniata dalla bomba con cui voleva colpire l’ambasciata Usa ad Atene. La donna, dopo 31 anni di vita normale, aveva lasciato il marito Veniero e il figlio Federico ed era andata a sostenere la causa dei compagni greci.