Giunta gonfiata, due assessori di troppo

Galeotto fu il numero degli assessori. Sono proprio i (troppi) compagni di giunta a creare grattacapi al sindaco di Padova Flavio Zanonato. E a fargli notare cosa non va ci ha pensato un altro sindaco «star» della zona, il deputato della Lega Nord e primo cittadino di Cittadella (in provincia di Padova) Massimo Bitonci. Uno contro l’altro, il sindaco che ha inventato il muro di via Anelli contro il collega che con le sue ordinanze «anti sbandati» ha inventato il concetto stesso di «sindaco sceriffo». Lo scontro tra i due pesi massimi della politica padovana promette scintille: Bitonci ha presentato un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno, Roberto Maroni, per sottolineare che il numero di assessori della giunta Zanonato - ben 12 - non rispetta lo statuto cittadino: dovrebbero essere al massimo dieci. La sfida va avanti.