«È giustissimo dare a chi ha meno di noi»

La Marta nazionale è d’accordo. Anzi. D’accordissimo. «Ho un amore sviscerato per Fiorello e sposo ogni sua proposta - dice Marta Marzotto -. Questa più di ogni altra».
Giusta, allora questa tassa?
«Più che giusta. Sono al fianco di Fiorello senza alcun dubbio».
Eppure si era schierata contro quella sul lusso istituita da Soru.
«È vero, ma era tutt’altra cosa. Bisogna essere solidali con chi ha meno di te, troppa gente ha bisogno. Dobbiamo essere disponibili all’aiuto».
Quindi avanti con la proposta a Padoa Schioppa?
«Senz’altro ma con un’unica garanzia, quella della certezza della destinazione. Voglio essere certa che i soldi poi arrivino a buon fine e non prendano strade diverse. Ma se c’è Fiorello a garantire, posso essere tranquilla. Di lui mi fido, degli altri no».