La giustizia corre veloce con i pm stakanovisti

La Procura di Bolzano non è rimasta con le mani in mano ad aspettare la riforma della giustizia per aumentare i tassi di efficienza. Qualche dato? In 3 anni la produttività dei magistrati altoatesini è aumentata del 50%, oggi oltre il 98% dei fascicoli di indagini preliminari non subisce proroghe, il 76% delle sentenze è iscritto entro 30 giorni, mentre il resto non supera 2 mesi. Il rilascio di certificazioni penali e di carichi pendenti avviene nell’88% dei casi in tempo reale o comunque entro 5 giorni. Nel frattempo, le spese di giustizia sono state abbattute del 70%. E in Alto Adige il 50% dei reati denunciati rimangono irrisolti, contro una media nazionale dell'80%. Merito dei privilegi dello Statuto speciale? Non proprio: la Procura impiega solo la metà del personale previsto dalla pianta organica. Ma il procuratore capo Cuno Tarfusser, anche grazie a un finanziamento del Fondo sociale europeo, ha saputo riorganizzare la macchina della giustizia. Un caso da manuale.