La giustizia italiana? Funziona peggio di quella del Gabon

Gabon, Angola, São Tomé, Principe. Qui si che la giustizia funziona. Almeno, rispetto all’Italia: nella classifica annuale della Banca mondiale sull’efficienza della giustizia amministrativa - riporta Italia Oggi -, il terzo mondo ci fa neri. La nostra giustizia, su 181 Paesi considerati, si posiziona al 156° posto. Un’umiliazione dovuta al numero medio di giorni necessari per ottenere una sentenza civile: 1.210; il quadruplo rispetto alla Francia, il triplo rispetto alla Germania. Numeri che non devono stupire, visto che nello scorso marzo il ministro della Giustizia Angelino Alfano aveva indicato in 5.425.000 i fascicoli in arretrato della giustizia civile (e nello stesso mese Olanda e Gran Bretagna avevano zero cause pendenti). Finché l’amministrazione della Giustizia sarà in mano solo al Csm o all’Anm, commenta l’ex capo dello Stato , le cose non cambieranno.