«Giustiziato oggi Yassin Ramadan il vice di Saddam»

Bagdad. Nelle prime ore di oggi è stato impiccato a Bagdad l’ex primo vicepresidente di Saddam Hussein, Taha Yassin Ramadan. In attesa della conferma, questa mattina, la notizia dell’esecuzione dello stretto collaboratore del deposto è stata preannunciata ieri dai legali di Ramadan, condannato a morte per la strage di 148 sciiti nel 1982 a Dujail, nel nord dell’Irak. In prima istanza il Tribunale speciale aveva inflitto l’ergastolo all’ex vicepresidente imputato con Saddam e altri due gerarchi - nel frattempo giustiziati - del deposto regime. Contro la prima sentenza ai danni di Ramadan, la Procura generale aveva presentato ricorso e il 15 marzo l’ergastolo era stato sostituito con il patibolo.