«È giusto punire la politica quando sbaglia»

Bergamo. «Cossiga è stato presidente della Repubblica e ne sa più di me. Mi auguro che la magistratura non mandi messaggi ai politici». Così Umberto Bossi ha commentato le osservazioni del presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga sull’arresto di Ottaviano Del Turco espresse in un’intervista al Giornale ieri. «La politica - ha tuttavia aggiunto Bossi - sa come comportarsi ed è giusto punirla quando sbaglia». Il leader della Lega Nord ha sottolineato che «magistratura e politica fanno un lavoro diverso, quando si confondono è solo un pasticcio». Il presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga aveva detto che l’arresto del presidente dell’Abruzzo era un avvertimento «magistrale»