«Giusto valorizzare i giovani talenti»

«Sono felice di constatare che la mia intuizione di qualche anno fa è diventata realtà che consente ai giovani talenti della moda di fare risaltare le loro qualità». Lo ha detto l'assessore alle Attività produttive Tiziana Maiolo, ieri all'inaugurazione della settimana della moda, nei padiglioni della Fiera, riferendosi alla presentazione delle prime dieci collezioni di altrettanti giovani stilisti selezionati nell'ambito del progetto «Fashion incubator, piccole griffe della moda», promosso dalla Maiolo un anno fa. «Milano ha raggiunto i vertici mondiali nel settore Moda - prosegue Maiolo - e potrà così consolidare questo primato grazie a giovani ingegni come questi che avranno la possibilità di esprimersi, di crescere e di mantenere alto il livello creativo della nostra produzione». L'Incubatore della Moda è in via Bugatti e offre gratuitamente alle piccole aziende selezionate (350 sono state le richieste, 150 i primi selezionati e 10 i finalisti di quest'anno) spazi attrezzati per ufficio, laboratorio e rappresentanza, segreteria centralizzata, per due anni.