Al Globe le nature silenti della Cimbal

Oggi alle 18.30 al ristorante Globe in piazza Cinque Giornate 1/A (Palazzo Coin VIII piano) si inaugura la mostra della pittrice Annamaria Cimbal dal titolo «Globe city's», fino al 7 gennaio. Otto grandi tele dalla vena coloristica apparentemente gioiosa dove gli ambienti urbani, che la Cimbal dipinge, sono luoghi di inesistenza in autentica, sono «nature silenti», piazze, edifici, interni dedalici bloccati nella loro rigida geometricità. Luoghi ove l'umanità iscrive la sua solitudine, ove è ormai impossibile il poetare. L'artista lascia però spazio anche a una lettura meno negativa: «La forza psichica del colore è la speranza che fa emozionare l'anima, è un mezzo per influenzarla».