A Gloria Porcella il coordinamento regionale di Azzurro donna

Giacomo Legame

Cambio al vertice di Azzurro Donna Lazio. Gloria Porcella, già capogruppo del partito in I municipio, è stata nominata ieri responsabile regionale del movimento femminile di Forza Italia. «È un incarico importante - ha dichiara Beatrice Lorenzin, coordinatore regionale del Lazio di Forza Italia - che affido con piacere a Gloria Porcella che ha dimostrato in questi anni capacità politica e amministrativa nel suo ruolo di responsabile di Azzurro Donna di Roma. Il Partito vuole puntare sulle donne che hanno dimostrato in questi anni intelligenza, capacità organizzativa e si sono fatte portatrici dei valori più autentici del nostro progetto politico e culturale». «Gloria Porcella - prosegue Lorenzin - avrà il compito di guidare questa nuova fase di Forza Italia, incentivando la formazione di una classe politica al femminile nella nostra regione. Sono ancora troppo poche le donne protagoniste della vita pubblica nel nostro Paese, da questo punto di vista stiamo vivendo un paradosso “democratico” in cui in un paese a democrazia compiuta, le donne che svolgono ruoli di leadership sociale ed economica non raggiungono il 20 per cento». «Stiamo elaborando - conclude il coordinatore regionale - un nuovo sistema di selezione sperimentale della classe dirigente della città di Roma facendo uso dello strumento delle primarie, che presenteremo a settembre in occasione della conferenza programmatica delle donne del Lazio».
«Sono felice ed onorata di assumere questa carica - ha commentato Gloria Porcella -. È un ruolo importante che arriva dopo anni di impegno nel movimento femminile di Forza Italia. La forza per continuare a lavorare in un mondo a predominanza maschile come quello della politica me lo hanno dato le donne, dirigenti, militanti, consigliere, amiche, simpatizzanti che in questi anni hanno lavorato solo nell’interesse e per il bene del partito, il loro esempio è stato per me un incentivo a continuare nonostante le difficoltà che una donna incontra nel mondo politico. Se Forza Italia cresce, se Azzurro Donna cresce, di conseguenza cresciamo tutti noi. Molti amici e colleghi del partito lo hanno capito e sono certa che insieme, uniti riusciremo a recuperare quello che abbiamo perduto in queste ultime elezioni amministrative e saremmo in grado di affrontare le prossime scadenze elettorali con la serenità di aver svolto il nostro lavoro bene e nell’interesse dei cittadini. È necessario un cambiamento che parta dalla base, che parta dalla militanza da coloro che sono a contatto con le problematiche dei cittadini tutti i giorni».