Con Gnocchi al via la stagione del Castello

Si apre nel segno della «erre moscia» più amata d’Italia, la terza edizione di «Castello d’autore». A varare la rassegna - da questa sera nel castello di Santa Severa - sarà infatti Gene Gnocchi, il comico e scrittore parmense noto al grande pubblico anche per trasmissioni tv come Quelli che il calcio. L’attore darà vita a uno spettacolo a metà tra il cabaret e il musicale: The legend is back - Part 2, ovvero un ritratto quanto mai dissacrante e buffo di Elvis Presley. Con ciuffo e basettoni da perfetto rocker, Gnocchi si calerà nelle vesti di una vecchia star che vuole tornare a calcare le scene. Come il pubblico di Gnocchi ben sa, non mancheranno momenti di coinvolgimento della platea e di improvvisazione, il tutto condito con gli inserti musicali della band I degenerati. Il 28 luglio si procede con Maurizio Battista, e con uno show da cui è assente la pietà per «vizi, fobie e fissazioni del gentil sesso». Fin qui un primo assaggio della parte teatrale del programma. Per il 4 agosto, invece, è atteso uno tra i cantautori più amati del momento: Gigi D'Alessio. Il 9 agosto, l’atteso ritorno di Enrico Brignano, comico e cabarettista romano che ha rafforzato la sua popolarità anche grazie alla fiction Un medico in famiglia, mentre il 13 e 16 agosto sarà la volta di due grandi interpreti della musica italiana: nell’ordine, Massimo Ranieri e Fiorella Mannoia. Il primo proporrà il meglio del suo vasto repertorio, da Vent’anni a Erba di casa mia e Perdere l’amore; la Mannoia si esibirà nella versione estiva del tour «Onda tropicale». Dulcis in fundo, il 19 agosto, un imitatore, attore e presentatore di grande versatilità come Teo Teocoli, che il pubblico assocerà facilmente alle caricature in cui negli anni si è sbizzarrito, per citarne una quella del tifoso rossonero Peo Pericoli. Castello di Santa Severa (Roma), biglietti da 10 a 40 euro più diritti di prevendita, spettacoli ore 21.30. Info: 06-54558280.