Allo Gnomo film spagnoli d’oggi Al Cervantes ricordo di Rabal

Prosegue allo Gnomo (fino al 28) la rassegna dedicata al cinema spagnolo dei nostri giorni. Chicche per cinefili al Cervantes, con il ciclo «Ahora es Madrid en cine» (26, 28 maggio) e con l'omaggio al grande attore Francisco Rabal, scomparso nel 2001, con Los santos inocentes di Mario Camus, tratto dal romanzo omonimo di Miguel Delibes, per il quale Rabal vinse la Palma d'Oro a Cannes come miglior attore; il 29 invece, Goya en Burdeos di Carlos Saura, in cui Rabal interpreta un vecchio pittore. Appena spente le luci su «0 e lode» allo Spazio Oberdan, la Cineteca Italiana propone all'area Metropolis di Paderno Dugnano il controverso Uomini che odiano le donne, thriller diretto da Niels Arden Oplev e tratto dall'omonimo romanzo dello scrittore svedese Stieg Larsson. Il film pieno di colpi di scena è attraversato da personaggi memorabili come Mikael Blomkvist, brillante giornalista, e la giovane Lisbeth Salander, hacker geniale ma dalla personalità disturbata.