Un gol fa guarire bambina da rara malattia

Vicky Vilmore, 10 anni, aveva una rarissima e misteriosa malattia nervosa: poteva scrivere solo in maniera speculare da destra verso sinistra, con le lettere girate, come davanti a uno specchio. Un malanno che le creava problemi a non finire, soprattutto a scuola. Almeno fino a quando il suo Manchester United non ha incontrato il Rotor Volgograd in coppa Uefa. All’incredibile gol di Veretvennikov, che ha regalato ai russi la qualificazione, la piccola Vicky è volata dalla sedia andando a sbattere la testa sul pavimento. Il giorno dopo ha cominciato a scrivere come tutti i bambini e ora tutti gridano al miracolo: è stato, dicono, un gol della Madonna...