«Il gol di Kakà? Uno schema...»

Milano. Una serata da incorniciare. Due gol, uno da fuoriclasse assoluto, e una prestazione maiuscola. Kakà è il ritratto della felicità. «Un gol alla Maradona? – dice sorridendo –. È stato bello, ma niente paragoni. Diciamo che in due anni al Milan ho imparato tanto».
Carlo Ancelotti si coccola il brasiliano e scherza sulla sua prodezza. «Bel gol. Uno schema provato e riprovato in allenamento...». Poi passa alla partita ed elogia i suoi. «Li abbiamo aspettati – afferma il tecnico – e siamo ripartiti molto bene. Vieri? Davanti sono stati tutti bravi, ma un po’ imprecisi. Insomma, una buona partita, risolta nel finale».