«Al gol di Maggio stava scattando l'allarme antiaereo»

I militari partenopei impegnati nella missione in Iraq hanno raccontato la gioia esplosa a Badgad al gol di Maggio che ha regalato al Napoli la vittoria contro il Palermo nel posticipo serale di lunedì della 15ª giornata di campionato.

Quando il tifo non è acqua: a Bagdad l'entusiasmo dei nostri soldati al gol di Maggio è stato pari al sibilo di un jet: «Abbiamo alzato talmente la voce che a momenti scattava l'allarme anti-aereo».
I militari partenopei impegnati nella missione in Iraq hanno raccontato la gioia esplosa a Badgad al gol di Maggio che ha regalato al Napoli la vittoria contro il Palermo nel posticipo serale di lunedì della 15ª giornata di campionato.
Nel contingente militare in Iraq ci sono tanti tifosi partenopei ed al gol di Maggio al 95°, mentre a Baghdad era notte fonda, c'è stato un boato ascoltato in tutta la Green Zone, tanto che quando c'è la partita del Napoli la zona protetta di Bagdad, si dipinge di azzurro.