Un gol per parte ma tutti scontenti

Verona Tutti scontenti al «Bentegodi». Chievo e Cagliari danno vita ad una gara a corrente alternata, giocata a sprazzi e il cui pareggio alla fine non può accontentare nessuno. Il Chievo vuole la vittoria per dare continuità al sogno salvezza, dopo il blitz di Bergamo. Il Cagliari cerca invece un lasciapassare europeo, risultato incredibile dopo l’avvio di stagione. Sardi avanti con Jeda, complice difesa impreparata e Sorrentino non esente da colpe. Pari di un beccato Makinwa che approfitta di una corta respinta di Marchetti. SB