Goldman Sachs advisor per Mittel

Hopa prova ad accelerare sull'alleanza con Mittel e sceglie Goldman Sachs come advisor per valutare le proposte di Giovanni Bazoli. Il cda ha poi toccato, senza prendere decisioni, anche il tema del rifinanziamento di Holinvest, la controllata che ha in mano il 3,7% di Telecom. Fingruppo, la società degli imprenditori bresciani riuniti intorno a Emilio Gnutti, si prepara a sua volta a valutare l'ipotesi di scegliere un proprio advisor. La holding che controlla il 35% di Hopa ha convocato un cda per il 30 gennaio. Mittel, da parte sua, ha rinviato di otto giorni, dal 25 gennaio al 2 febbraio, il proprio consiglio con l'obiettivo di portare all'esame degli amministratori un progetto il più possibile definito. Il cda della finanziaria presieduta da Bazoli dovrebbe poi ufficializzare la nomina di Merril Lynch, già da tempo al fianco della società. Alla luce della discesa in campo degli advisor la Borsa ha fatto fare un altro passo avanti a Mittel. All'indomani di un balzo del 4,5% il titolo della società milanese ha chiuso in rialzo del 2,51% a 6,24 euro.