Golf, Manassero entra nella storia Il più giovane a vincere in Europa

Il veronese, 17 anni e 188 giorni, entra nella leggenda: con un ultimo giro da record vince il Castello Masters

Con una rimonta all’ultimo giro, confezionata grazie ad un 4 sotto il par da 67 colpi, Matteo Manassero ha vinto il Castello Masters (a Valencia, in Spagna), tappa dello European Tour Golf. E all’età di 17 anni e 188 giorni entra nella leggenda: il veneto è ora il più giovane vincitore di un torneo nella storia del circuito. Il vecchio record era detenuto dal neozelandese Danny Lee, che nel 2008 vinse il Johnnie Walker Championship all’età di 18 anni e 113 giorni. «È semplicemente fantastico - le prime parole di Manassero -. Non potevo davvero immaginare di vincere al mio primo anno da pro, è un sogno che si avvera, ma è solo l’inizio...»

Manassero aveva cominciato ieri l’ultimo giro staccato di 2 colpi dal leader inglese Gary Boyd. Alla fine l’italiano ha preceduto di 4 colpi lo spagnolo Ignacio Garrido. Al terzo posto Peter Lawrie, Joost Luiten, Christian Nilsson e Gary Boyd che, sceso in campo per difendere il primato, è incappato in un disastroso 74 e ha chiuso con il punteggio finale a -11.