Golosissima Recco E a maggio la cucina diventa spettacolo

Ristoranti protagonisti di iniziative all’insegna del gusto e della tipicità

Prima di tutto sarà «Golosissima»: un contenitore di varie iniziative, proposte nel mese di maggio dai ristoranti di Recco, ognuno con una propria tematica mirata a prodotti tipici, territori, personaggi, gemellaggi, vini, colori, profumi, sapori, regioni e tanto altro ancora. Ma sarà solo l'inizio: durante Golosissima, negli anni, si svilupperanno eventi collaterali quali corsi di cucina, chiacchierate gastronomiche con esperti, degustazioni di vini a cura dell'Associazione sommelier, cocktail a cura Associazione dei barman, mostre fotografiche. Il tutto, in un mese particolare per la capitale gastronomica della Liguria che culmina con il tradizionale appuntamento della quarta domenica, per la Festa della Focaccia, organizzata dal Consorzio Focaccia col formaggio di Recco. Insomma, a Recco si cambia. E i ristoratori, anche per l'ingresso delle nuove generazioni in cucina, lanciano un'altra sfida all'insegna del gusto e della tipicità. A proposito: il Consorzio Recco gastronomica ha voluto chiamare proprio «I Gusti Giusti» la serie di iniziative varate da una speciale commissione (composta da Cristina Carbone, Paola Bisso, Giovanna Palombo e Riccardo Milanesi e coordinata da Daniela e Lucio Bernini di Dimensione Riviera Promozioni) che riguardano la programmazione annuale 2008. Non si parla più di serate ma di tre grandi eventi, a maggio, agosto e novembre, ognuno con una sua ben chiara identità e caratterizzazione. L'obiettivo principale è quello di rendere ancor più forte il connubio Recco-capitale gastronomica della Liguria e più incisivo il ruolo trainante della ristorazione per l'immagine della città. A Golosissima, dunque, l'onore e l'onere di cominciare.
Il calendario: la partenza è domenica 3 maggio, al Centro Polivalente con un incontro aperto al pubblico guidato da Paola Gula «Alla ricerca dei Gusti Giusti». Si entrerà poi nel vivo: il giorno 6 alla Baracchetta di Biagio con «Cheese & wine night»; l’8 alla Manuelina con «Il gusto in scena»; l’11 Ai pesci vivi con «La frutta e il mare»; il 14 da Vitturin con «Il pesce povero»; il 16 da Alfredo con un tour enogastronomico internazionale; il 19 da O Vittorio «In onore di Ugo Tognazzi»; il 22 alla Focacceria della Manuelina con «Il divertente gioco dello spizzico»; il 23 da Lino per «Erbe, fiori e colori»; il 27 alla Villetta c’è «Il potere del gusto»; il 30 dai Due Ladroni l’apoteosi con «Aromi e sapori della nostra terra». Il progetto vede al fianco di Gianni Carbone, Gianni e Vittorio Bisso, Giambattista Squarzati di Vitturin, Alfredo Passano e Biagio Palombo, anche Cristina, Gloria e Cesare Carbone della Manuelina; Mattia, Paola, Federico e Chiara Bisso del ristorante Da Ö Vittorio; Fabrizio Passano del ristorante Alfredo; Giovanna e Valentina Palombo della Baracchetta di Biagio.