Dal golpe fallito alla presidenza

Nato nel 1954 a Sabaneta, nello stato di Barinas, in Venezuela, in una famiglia numerosa e umile. Il padre era maestro rurale.
A 17 anni è ammesso all’Accademia militare, dopo la quale si arruola nel corpo dei paracadutisti.
Nel 1991 è promosso al grado di colonnello dell’Esercito.
Nel 1992 è protagonista di un colpo di Stato militare per rovesciare il presidente Carlos Andres Perez. Il golpe fallisce e Chavez è arrestato. Verrà liberato nel 1994 grazie a un’amnistia.
Nel 1998 è eletto presidente del Venezuela.