Google, Seat, dada e Poste lanciano le imprese online

Google, Seat Pg con PagineGialle.it, Register.it e Poste Italiane vogliono portare online le pmi italiane che non si sono ancora avvicinate al web, attraverso un'offerta gratuita e di grande semplicità. Con lo slogan «La Mia Impresa Online.it, il web che fa crescere il tuo business»le imprese impegnate nel progetto cercano di guidare passo passo le pmi italiane per aiutarle ad andare online, promuoversi online e vendere online.
In Italia ci sono 4 milioni e mezzo di aziende, di cui circa 4 milioni sono piccole imprese sotto i dieci dipendenti. Secondo i dati di Eurisko , solo una percentuale vicina al 25% del totale delle imprese italiane ha un sito, tra le imprese sotto i dieci dipendenti, la percentuale scende ulteriormente, al 20%. Tuttavia, uno studio commissionato da Google al Boston Consulting Group, mostra che le piccole e medie imprese attive su Internet fatturano di più, assumono di più, esportano di più e sono più produttive di quelle che su Internet non sono presenti o hanno solo un sito vetrina. In particolare, le imprese attive hanno avuto nel 2010 un incremento del fatturato dell'1,2% rispetto a un calo del 4,5% registrato dalle imprese offline e un + 15% di vendite all'estero rispetto al +4% di quelle offline; il 34% delle piccole e medie imprese attive online ha registrato un aumento del personale, mentre il 65% ha dichiarato di aver ottenuto vantaggi in termini di produttività grazie ad Internet.
Per questo Google, Seat Pagine Gialle, Register.it e Poste Italiane hanno deciso di realizzare La Mia Impresa Online.it, un progetto che nasce con l'obiettivo di aiutare le piccole e medie imprese italiane a creare gratuitamente il loro sito web e sviluppare la loro attività attraverso Internet. Da una ricerca realizzata da Ipsos per conto di Google è emerso che i principali fattori deterrenti che frenano le piccole imprese italiane rispetto alla realizzazione di un sito web sono rappresentati dalla percezione di costi e difficoltà elevati.
La Mia Impresa Online.it, pertanto, è stato pensato per indirizzare in modo specifico queste due criticità e consentire alle piccole imprese di fare una sperimentazione «a rischio zero» dei vantaggi che Internet è in grado di portare al loro business.
Registrandosi al programma, infatti, le imprese avranno la possibilità di creare il loro sito, con grande semplicità, promuoverlo con pubblicità online e attivare una piattaforma di e-commerce in forma totalmente gratuita. Inoltre, avranno il supporto di un call center in tutte le fasi del processo. E un coupon del valore di 100 euro per promovere la loro attività tramite Google.