Google torna alle origini

Google torna alle origini, anzi “compra” le proprie origini. La società di Mountain View, in occasione del suo ottavo compleanno, si fa un regalo del tutto originale acquistando il garage da 170 mq in cui i fondatori, Larry Page e Sergey Brin, maturarono e svilupparono l’idea da cui è nato il motore di ricerca più usato al mondo. Con un affitto di 1.700 di dollari, per cinque mesi, fino agli inizi del 1999, Page e Brin utilizzarono il garage come base operativa della società trasformandola in vera e propria seconda casa.