Il gossip conquista la Casa Bianca: Michelle Obama è davvero incinta?

I rumor invadono Washington. Prima le lingue biforcute hanno parlato di "chili di troppo". Ora il blogger più temuto degli States, Perez Hilton, parla di una dolce attesa. Sarebbe la terza per la neo first lady

Washington - Un po' più in carne del solito, per la verità, era apparsa nelle ultime settimane. Ma che quelle curve più accentuate fossero dovute a un’incipiente gravidanza nessuno l’aveva ancora detto. E invece, dopo neppure due settimane dall’ingresso degli Obama alla Casa Bianca, è questo il gossip più ghiotto a Washington: Michelle, 45 anni appena compiuti, è incinta.

Gossip alla Casa Bianca Negli Stati Uniti, il rumor parte dal blogger più esperto su pettegolezzi in fatto di vip, Perez Hilton, che in un post sul suo blog ha scritto: "Non è assolutamente confermato e in questo momento è soltanto un rumor, ma... la voce che gira a Washington è che Michelle Obama sia incinta. Può essere vero? Sarebbe una felice notizia, tanto più se fosse un maschio". La coppia - che nel passato ha sempre escluso di voler un altro bimbo - ha già due figlie, Malia (10 anni) e Sasha (7 anni). Ma c’è da scommettere che una new entry alla Casa Bianca sarebbe accolta con entusiasmo.

Notizia da confermare Se la notizia fosse confermata, vorrebbe dire che il nascituro è stato concepito durante la campagna elettorale, a dispetto di stress, orari improbabili ed estenuanti kermesse pubbliche. E si confermerebbe il motto degli Obama: "Yes, we can". L’unico bebè mai arrivato alla Casa Bianca, con il papà presidente, fu Esther, la seconda figlia del presidente Grover Cleveland, nel 1893. Gli anni glamour alla Casa Bianca dei Kennedy fecero registrare invece un doloroso episodio, appena pochi mesi prima la tragica morte di John Fitzgerald Kennedy: l’aborto del terzo figlio di Jacqueline, Patrick Bouvier Kennedy, nato prematuro il 7 agosto 1963 e morto due giorni dopo per un’insufficienza respiratoria.