Il Governatore esporta Milano in Centroamerica

Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, è da oggi in visita in El Salvador, Costarica e Nicaragua per promuovere la candidatura di Milano come organizzatore dell’Expo del 2015. «La promozione della candidatura di Milano - ha spiegato Formigoni - è entrata in una fase molto operativa per cui in accordo con il governo e il Comune abbiamo deciso gli obiettivi da raggiungere per ottenere la maggioranza dei voti». I tre Paesi del Centroamerica hanno da tempo rapporti istituzionali con la Regione per cui Formigoni avrà molte carte da spendere a favore della candidatura milanese. Con El Salvador la Regione ha finanziato tre progetti per la cooperazione allo sviluppo per una spesa pari a 209.000 euro. In Costa Rica è presente una comunità di lombardi emigrati e sono nate le associazioni dei «Lombardi nel mondo» e «Famiglia mantovana in Costarica». I primi emigrati mantovani contribuirono alla costruzione della ferrovia Limon-San José. In Nicaragua la Regione ha finanziato con 30mila euro il servizio di dialisi-trapianto del rene per i bambini. Altri 300mila euro di finanziamento sono stati erogati per la lotta alle nefropatie infantili.
In Salvador Formigoni incontrerà il presidente della Repubblica, Elias Antonio Saca, il ministro degli Esteri, Francisco Lainez, e il sindaco di San Salvador, Violeta Menjivar. In Costarica avrà un colloquio con il vicepresidente Kevin Casas Zamorra mentre in Nicaragua incontrerà il presidente Daniel Ortega e il sindaco di Managua, José Dionisio Marengo.