IL GOVERNATORE ROBERTO FORMIGONI

Presidente Roberto Formigoni, in Regione Lombardia ci sono sempre meno allergici al lavoro. Lo confermano i dati del ministro Brunetta. Sorpreso?
«In Regione Lombardia parole come responsabilità e merito non suonano come espressioni buttate al vento. I dati del gennaio 2009 confermano che la cura anticipata da Regione Lombardia e confermata da Brunetta sta funzionando e non conta più solo lo slancio della novità iniziale».
Qual è stata la mossa vincente dell’ente Regione?
«Instaurare un rapporto diretto, corretto e corresponsabile tra lavoratore e pubblica amministrazione consente di mettere al bando le sacche di inefficienza e tiene alta l’attenzione al lavoro, al tempo che vi si dedica e all’impegno».
Regione Lombardia è stata pure modello per la lotta anti-fannulloni del ministro Brunetta...
«Abbiamo anticipato una serie di provvedimenti: dai tornelli alla richiesta del certificato medico anche dopo un solo giorno di assenza per malattia. Esempi di una campagna che ci vede in prima fila per restituire smalto al lavoratore della pubblica amministrazione e lanciare un segnale a chi pensava di essere più furbo. E, invece, era semplicemente più scorretto».