Il Governo dà il via libera alla Regione «Diminuite le tasse che avete aumentato»

Pendolari rimborsati per i disservizi di Trenitalia. Questa la decisione della giunta regionale che ha scelto di destinare i proventi delle penali che Trenitalia dovrà pagare alla Regione (511.547 euro) per indennizzare i pendolari a seguito di soppressione o ritardi dei convogli e per effettuare interventi di miglioramento delle piccole stazioni. Gli abbonati mensili titolari di un abbonamento valido nel 2008 potranno usufruire di un abbonamento gratis per il mese di novembre. Invece, gli abbonati annuali per il 2008 vedranno rimborsati immediatamente e in contanti il 10 per cento del costo dell’abbonamento. A partire dalla prossima settimana sui siti internet di Trenitalia e Regione Liguria verranno indicate le modalità da seguire per ottenere il rimborso e sarà possibile scaricare il modulo di richiesta da presentare alle biglietterie.
Il Governo dice sì alla Regione. Un piccolo sconto sulle tasse per i liguri. Lo ha annunciato il presidente Claudio Burlando annunciando che il governo ha approvato la manovra finanziaria della Liguria: «è stato certificato il pareggio di bilancio per il 2007 - ha spiegato Burlando- e abbiamo anche qualche briciola: si tratta di 16 milioni di euro che verranno utilizzati per ridurre l’imposizione fiscale». In busta paga i liguri con redditi inferiori ai 25.000 euro annui (247.000 contribuenti) si ritroveranno 10 euro in più.
Recupero di nuovi alloggi. Tre milioni di euro investiti per il recupero di 135 nuovi alloggi in tutta la provincia di Genova. L’assessore alle politiche abitative Maria Bianca Berruti ha comunicato il piano per la ristrutturazione di altri appartamenti sfitti che verranno recuperati entro la primavera del 2009. L’intervento complessivo prevede il recupero di 105 aloggi di propietà di Arte e 30 di proprietà del Comune di Genova. Il costo medio per la ristrutturazione dei singoli appartamenti si aggira intorno ai 20.000 euro