Il governo paga i conti in rosso del Lazio

Sarà il governo a ripianare i conti in rosso della Sanità del Lazio. Circa due miliardi di euro saranno infatti stanziati per aiutare la Regione a rimettere a posto i bilanci. Il provvedimento del governo, già approvato dal preconsiglio dei ministri, mette 3 miliardi di euro a disposizione delle Regioni con i conti sanitari in disordine e oltre la metà della somma sarà destinata proprio al Lazio (l’altra Regione in grave deficit è la Campania, seguita da Liguria, Sicilia, Abruzzo e Molise). Protesta il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni.