«Il governo sia più chiaro sui clandestini»

«Il dialogo instaurato col Governo è aperto più che mai. Contiamo su soluzioni concrete ai problemi reali, ma chiediamo anche maggior chiarezza su temi spinosi come l'immigrazione clandestina». Lo afferma il vicesindaco Riccardo De Corato, il giorno dopo la doppia manifestazione sulla sicurezza. «Vogliamo portare avanti l'esperienza del Tavolo per Milano - spiega De Corato -, perché sta già dando risultati. Speriamo che il governo stia ai patti. Le richieste che stiamo avanzando - non sono dettate da fantasiose interpretazioni. Il quadro della criminalità - spiega il vicesindaco - è oggi completamente diverso rispetto al passato. I flussi migratori, infatti, sono uno dei fattori determinanti, come evidenziano le recenti statistiche della Questura. E come lo stesso ministro Amato ammise nell'incontro in Prefettura del settembre scorso, quando riconobbe la particolarità di Milano che attira molti immigrati e che il tasso di criminalità provocato dai non nazionali è più elevato della media».