«Governo stabile correndo uniti»

«Il frazionamento della politica è un male perché impedisce di realizzare i programmi. La grande novità non è la divisione nella sinistra con la nascita del Pd, ma il grande schieramento del Popolo della libertà. Un obiettivo che inseguivo da sempre. Dopo il 2006 ho tentato varie strade: ho convocato vertici, parlato di federazione, lanciato l’officina del programma. Ma mancava sempre qualcuno. Sono stato preso dallo sconforto e ho detto anche cose negative. Ma ora la forza unica dei moderati vincerà le elezioni e garantirà un governo al Paese».